Mostra 5 Risultato(i)
Arte moderna Lezioni d'arte

L’esotico romantico ed erotico di Delacroix

L’Oriente, che nell’immaginario collettivo occidentale era simbolo di opulenza, misteri e passioni proibite, attirava uomini e avventurieri di ogni tipo. E’ il luogo privilegiato dell’immaginazione, del piacere e della sensualità; un luogo di desiderio ed evasione dai confini, una ricerca di se stesso tramite l’altrove. Il fascino di questi paesi lontani rispondeva a quel forte desiderio …

Arte Arte moderna Lezioni d'arte

Federico Zandomeneghi: un italiano a Parigi

Pittore della vita moderna bohémien, Federico Zandomeneghi (Venezia 1841 – Parigi 1917) è stato il maggior rappresentante della donna emancipata, rappresentata nella semplicità quotidiana dal rito della toilette alle passeggiate; dalla lettura alle serate mondane a teatro. Zandomeneghi era figlio d’arte, ma a differenza della famiglia preferì la pittura alla scultura. Il nonno Luigi era stato …

Arte Arte contemporanea Arte moderna

Henri Rousseau: tutto il mondo da Parigi

Spesso quando si sente il cognome Rousseau si pensa al più famoso filosofo Jean-Jacques Rousseau, solo in un secondo momento si penserà ad Henri Rousseau: pittore poco conosciuto, che inizia a dedicarsi all’arte dai quarant’anni e da profano. Henri Rousseau nasceva il 21 maggio del 1884 a Laval e vive un’infanzia ed una fanciullezza segnate dalla …

Arte Arte moderna

Mamma voglio fare l’artista – Le grandi madri di Modigliani, Toulouse-Lautrec e Magritte

Stavo pensando di propinarvi i soliti dipinti sulla maternità per festeggiare le nostre mamme, ma poi ho pensato che forse, sarebbe stato più interessante indagare il rapporto tra alcuni artisti e le prime donne importanti nelle loro vite. Spesso ci dimentichiamo che dietro a grandi artisti ci siano state (quasi sempre) grandissime madri e che …

Arte moderna Lezioni d'arte

Édouard Manet: rivoluzionario inconsapevole

Vita di fallimenti, sarà quella di Manet : prima con il tentato arruolamento nella Marina Militare, poi con le continue esclusioni dal Salon di Parigi. Comincia così il conflittuale rapporto di Manet con le istituzioni artistiche. L’artista fuori dagli schemi canonici impara a dipingere nello studio di Thomas Couture (pittore di scene storiche, allora di …