Paese che vai, cultura che trovi Pensieri sparsi

L’immensa paura del cambiamento

Ci siamo fermati. Abbiamo avuto tanto tempo per pensare e ognuno ha fatto qualcosa. Il mondo è cambiato e ha provato a costringerci al cambiamento, ma possiamo dire che ci sia riuscito? Abbiamo davvero cambiato il nostro modo di pensare? Mi stavo illudendo, stavo iniziando a immaginare un futuro diverso. Poi però sono ripiombata alla realtà, …

Arte Arte moderna

Mamma voglio fare l’artista – Le grandi madri di Modigliani, Toulouse-Lautrec e Magritte

Stavo pensando di propinarvi i soliti dipinti sulla maternità per festeggiare le nostre mamme, ma poi ho pensato che forse, sarebbe stato più interessante indagare il rapporto tra alcuni artisti e le prime donne importanti nelle loro vite. Spesso ci dimentichiamo che dietro a grandi artisti ci siano state (quasi sempre) grandissime madri e che …

Musei

Il mondo dal divano: musei chiusi, musei aperti

seconda parte Povera illusa, nel primo articolo sui musei chiusi/aperti italiani che trovate cliccando qui, scrivevo che saremmo dovuti rimanere in casa fino al 3 aprile. Ora dicono fino al 3 maggio, ma io non ci casco più. Quindi basta, armiamoci di cellulare, pc, tablet e andiamo a farci un viaggetto. Come ormai sapete, studio …

Parliamo di libri

Mercedes: adorabile stronza

Una storia su cosa succederà se continuiamo a fare finta che vada tutto bene. Il suo creatore è un’anima sensibile e controversa: Daniel Cuello. Perché definisco Daniel Cuello “un’anima”? Perché è un Artista, con la A maiuscola; di quelli che non hanno paura di poter dare fastidio. Perché come Artista dimostra di avere un’anima pura …

Curiosità inutili

Quattro pittori per quattro tartarughe ninja: perché?

Il 6 aprile 2020 è stato il cinquecentenario della morte di Raffaello Sanzio e io volevo scrivere uno di quegli articoli tediosi ed interminabili sula sua vita. Poi però ho pensato, “chi ti leggerebbe, mio piccolo scritto noioso e nozionistico se non la tua creatrice?” e allora ho deciso di abbandonare l’idea e fare qualcosa …

Arte moderna Lezioni d'arte

Édouard Manet: rivoluzionario inconsapevole

Vita di fallimenti, sarà quella di Manet : prima con il tentato arruolamento nella Marina Militare, poi con le continue esclusioni dal Salon di Parigi. Comincia così il conflittuale rapporto di Manet con le istituzioni artistiche. L’artista fuori dagli schemi canonici impara a dipingere nello studio di Thomas Couture (pittore di scene storiche, allora di …

Parliamo di libri

La donna dal kimono bianco di Ana Johns

Giappone, 1957. Naoko Nakamura è stata promessa in sposa al figlio del socio di suo padre, lei però si innamora follemente di un uomo sbagliato: un marinaio americano. Fa parte di quella categoria che in Giappone viene definita Gaijin: uno straniero. In questi anni i bambini nati da unioni non pure e quindi di “razza …