LikeItalians
Fantastic Worlds: la mostra a Milano
Storia dell'arte

Fantastic Worlds: la mostra a Milano di Golsa Golchini e Vera Vizzi

Dal 5 al 20 maggio, alla Galleria WinArts di Milano, si terrà la mostra “Fantastic Worlds” delle artiste Golsa Golchini e Vera Vizzi.

Opporsi è inutile.

Le nostre opere sono visioni, sono sogni, segni e sensazioni che diventano mondi nella testa e nel cuore. Raccogliamo le emozioni, accarezziamo le nuvole del cielo, ascoltiamo l’animo del mare… e le restituiamo così, materiche e colorate, poesie che raccontano storie di mondi fantastici”

dichiarano le due artiste.

La mostra di Milano è un piccolo e divertente viaggio nella parte più infantile e leggera di noi stessi e permette al curioso e appassionato spettatore di immergersi in un mondo fantastico, fatto di gioco e allegria.

Dopo questi ultimi anni, non esattamente spensierati, c’era assolutamente bisogno di una mostra del genere. Una di quelle mostre in cui accucciarsi e alleggerirsi da questa vita fin troppo faticosa e con molte poche gioie (mannaggialamiseria).

Ad ospitare le opere di Vera Vizzi e Golsa Golchini è la galleria WinArts di Milano: un piccolo spazio in Via Ravizza 18 che sa di casa. Il luogo è piccolo e accogliente, ma ogni parete è sapientemente studiata in un rapporto, quasi simbiotico, di scambio e confronto fra le due artiste.

L‘ingresso, alla mostra milanese”Fantastic Worlds”, è gratuito e ogni singola opera è in vendita. Mi sento, però, sono costretta a infrangere i sogni dei più appassionati collezionisti che dovranno aspettare le prossime creazioni perchè a mezz’ora dal mio arrivo all’anteprima erano state già vendute quasi tutte.


Vera Vizzi. “Fantastic Worlds” a Milano

Fantastic Worlds: la mostra a Milano. Vera Vizzi.

Questa sera, al vernissage della mostra “Fantastic Worlds” a Milano, ho avuto il piacere e l’onore di incontrare l’artista Vera Vizzi. Ho seguito, estasiata, i racconti della sua personalissima arte.

Le opere che mi hanno appassionato più di tutte sono state quelle della “creazione” dal colore.

Opera di Vera Vizzi

Interi mondi brulicanti di vita immobilizzata in un singolo attimo, per sempre. Vite nate fugacemente da tubetti di colore diversi che creano: ora galassie e uomini solitari, ora coppie spensierate al mare. Geniali, leggere, giocose e intrinsecamente profonde al tempo stesso.

Vera Vizzi è un’anima pARTicolarissima: laureata in design e comunicazione al Politecnico di MIlano. Dopo la laurea inizia a lavorare come grafica, mentre in lei si innesta il germe dell’arte e della creazione di opere originalissime. Ascolto Vera parlare del suo cambio di vita, da grafica ad artista a 360 gradi e rimango estasiata dalla gioia e dalla serenità da lei emanata.


Golsa Golchini. “Fantastic Worlds” a Milano

Fantastic Worlds: la mostra a Milano. Golsa Golchini

Le opere dell’artista Golchini sono una profusione di colori materici e divertenti punti di vista, a volte interrotti, altre cancellati.

Golchini studia all’Accademia di Brera fino al 2010 esplorando ogni ambito: partendo dalla fotografia, arrivando alla pittura e all’affresco, passando per la decorazione, l’impasto e la scultura.

opera di Golsa Golchini

Dal 2015 al 2016, l’artista, ha sviluppato una rara forma di cancro alle ossa che ha colpito il suo braccio destro, il quale, dopo un grosso intervento chirurgico è rimasto immobilizzato per sei mesi, ostacolando la sua arte. Golsa Golchini non si è persa d’animo e ha imparato a creare anche con la mano sinistra, spingendola a guardare il mondo da un altro punto di vista. Oggi utilizza entrambe le mani nelle sue creazioni che le permettono di creare diverse opere d’arte ogni settimana. Golsa ricorda la malattia come il ponte che ha unificato “lei” e l’”Arte” in un nuovo livello essenziale.


L’intervista a Vera Vizzi e Golsa Golchini

Le due bravissime artiste si sono gentilmente e pazientemente prestate ad ascoltare e rispondere ad alcune mie domande. Ho deciso, trattandosi di una mostra condivisa, di porre loro le stesse domande per indagare il loro personalissimo modo di fare arte.

Iniziamo?

Iniziamo.

Quando hai iniziato a percepirti come artista?

Golsa Golchini: “Sin da bambina. Mi ricordo di aver sempre avuto una forte immaginazione e un grande amore per il disegno.”

Vera Vizzi: “Quando ho iniziato davvero a sporcarmi le mani con i colori, a voler sperimentare sempre di più un mondo che per troppo era stato inesplorato. Tutto ciò è successo, per una serie di fortunate combinazioni, circa 3 anni fa.”

Cosa vuoi trasmettere con le tue opere?

Golsa Golchini: “Gioia, vivacità e la sensazione che tutto possa andare per il meglio.”

Vera Vizzi: “Che esiste un mondo fatto di emozioni e sensazioni positive, carezze per l’anima. Che esiste sempre qualcosa di interessante se si sta a guardare. Che è orribile crescere se vuole dire trascurare la voglia di giocare.”

Quali sono stati i riferimenti artistici e culturali che ti hanno maggiormente influenzato nel corso del tempo?

Golsa Golchini: “Non ci sono movimenti in particolare ma la vita personale di Frida Kahlo e il modo in cui la sua Arte ha affiancato l’artista durante le sua battaglia dovuta alle ripetute operazioni e ai problemi di salute .”

Vera Vizzi: “Il surrealismo di certo è la corrente che più mi affascina, in genere l’arte concettuale ha per me un valore aggiunto e non mi annoia mai.

Le linee, gli spazi e i colori da cui arrivo sono quelli puliti e netti del graphic design, che di certo condizionano il mio creare ma senza legarmi.”

Come nasce una tua opera? Cos’è per te l’ispirazione?

Golsa Golchini: ” le mie opere nascono molto spontaneamente, non seguono alcuna linea guida, forma o logica e tendono a variare costantemente, ogni giorno.”

Vera Vizzi: ” Laddove c’è materia, c’è profondità per sognare. Un corpo, per quanto piccolo possa essere, genera un’ombra ed è lì che si possono scovare i racconti sepolti, storie incredibili ancora da creare.”

Il gioco e la leggerezza sembra essere molto importante per la tua arte, cosa ti ha portato a esplorare questo particolare punto di vista?

Golsa Golchini: “7 anni fa per via di gravi problemi di salute è nato in me il desiderio e la necessità di trovare luce, gioia e una dimensione giocosa nella vita e l’ho trovata nell’Arte. L’esperienza e l’impegno continuo mi hanno permesso di  dare forma a questa  dimensione e di trasmettere anche allo spettatore la stessa energia.”

Vera Vizzi: ” Il gioco e la leggerezza sembra essere molto importante per la tua arte, cosa ti ha portato a esplorare questo particolare punto di vista?

Il mondo è già estremamente noioso, l’arte per me deve essere svago, piacere di perdersi, distrazione o riflessione, ma mai appesantimento. Il cuore ha già i suoi problemi..”

Secondo l’Empowering Women at Work del 2020, abbiamo un grandissimo problema di stereotipi e disparità di genere nel mondo del lavoro. Quanto, il tuo essere donna ha influito sul lavoro creativo?

Golsa Golchini: “Nel mio lavoro creativo percepisco tutta l’energia e  la creatività femminile. L’attenzione ai particolari e l’abilità di presentare scenari giocosi dove protagonisti sono i bambini è legato al mio essere donna. Vorrei aggiungere che sin dall’inizio del mio percorso creativo ho avuto molte risposte positive dall’estero e diverse donne  e collezioniste Australiane e Americane mi hanno supportato: è stato un continuo Women empowering other Women.”

Vera Vizzi: ” Al momento non ho visto ancora le ombre del mio essere donna nel mondo creativo.

Posso dire però con certezza che la sensibilità che riverso nel lavoro mi aiuta tanto più di ogni altra cosa, ma non so se sia una questione femminile o solo personale. “


Che dire quindi? Mi sento felicissima e onorata di aver potuto chiacchierare con due anime cosi straordinarie posso solo invitarvi, con tutto il cuore, ad andare a visitare la bellissima mostra “Fantastic Worlds”.


Info utili per la mostra a Milano “Fantastic Worlds”

Dove

Galleria WinArts, via Carlo Ravizza, 18 Milano

Quando

Dal 5 al 20 maggio

Quanto

Gratis

Orari

Dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00

Consiglio di fare un colpo di telefono prima di arrivare per verificare l’effettiva apertura dello spazio

Tel. +39 02 23059544 Cell. +39 347 4772147 | +39 348 5602332

Summary
Event
Fantastic Worlds: la mostra a Milano di Golsa Golchini e Vera Vizzi
Location
Galleria WinArts, via Carlo Ravizza, 18 ,Milano,Lombardia-20149
Starting on
5 Maggio 2022
Ending on
20 Maggio 2022
Description
Dal 5 al 20 maggio, alla Galleria WinArts di Milano, si terrà la mostra "Fantastic Worlds" delle artiste Golsa Golchini e Vera Vizzi.
Offer Price
gratis

Mi chiamo Francesca, creatrice di likeitalians. Sono una studentessa di Storia dell'arte, di quelle che non si prendono troppo sul serio. Leggo libri, scalo montagne, parlo di arte e di culture con spensieratezza. Sono una vagabonda e la nonna da piccola mi chiamava zingara, forse ci ha azzeccato prima di tutti. Sogno un mondo in cui l'arte possa essere alla portata di tutti e viaggio sempre con le tasche quasi vuote.

Leave a Reply